Costituita nel 1968, Confcooperative Emilia Romagna rappresenta a livello regionale il movimento cooperativo di matrice sociale cristiana che nel 1919 diede vita alla Confederazione delle Cooperative Italiane, e che nell'immediato dopoguerra venne organizzato a livello provinciale attraverso la costituzione delle Unione provinciali.

I servizi offerti abbracciano le aree rilevanti per le imprese ed è consolidata dunque una capillare e qualificata rete di servizi finalizzati a sostenere la gestione e lo sviluppo delle imprese:

giuridico-fiscale, lavoro e previdenza, sindacale, revisione, formazione, internazionalizzazione, sanita integrativa, camera arbitrale e di conciliazione della cooperazione, ambiente.

Dunque un quadro di lavoro ampio che connota l'identità di un sindacato d'impresa cooperativa non esclusivamente proiettato in una dimensione di rappresentanza, ma attivamente presente sui diversi fattori di crescita delle imprese rappresentate, operanti in tutti i settori produttivi e di servizio che caratterizzano il tessuto economico e sociale dell'Emilia Romagna.