QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

SABATO 13 OTTOBRE L'INAUGURAZIONE UFFICIALE DEL NUOVO FRANTOIO DELLA COOPERATIVA CAB TERRA DI BRISIGHELLA

L'appuntamento è alle 15.30 nella sede di via Strada, 2. Il presidente Sergio Spada: «Il nuovo impianto ci consentirà di aumentare la produttività e portare il nostro prodotto ai più alti standard qualitativi oggi possibili»

SABATO 13 OTTOBRE L

È in programma per sabato 13 ottobre alle ore 15.30 l'inaugurazione ufficiale del frantoio di ultima generazione introdotto dalla cooperativa Cab Terra di Brisighella nello stabilimento di via Strada, 2. L'impianto, già in funzione a partire da questa campagna olearia, consentirà di affinare il processo produttivo salvaguardando al massimo i preziosi contenuti dell'olio extravergine di oliva quali vitamine e fenoli. Un aspetto particolarmente importante che consentirà, al già pregiato olio Brisighello Dop, di aumentare ulteriormente il proprio valore nutrizionale e salutistico.

L'intervento realizzato dalla cooperativa, oltre a riguardare l'intero impianto e processo di estrazione, ha interessato anche la sala di imbottigliamento e gli spazi antistanti il frantoio. «Siamo molto soddisfatti di quanto fatto perché ci consentirà, da subito, di aumentare la produttività e portare il nostro prodotto ai più alti standard qualitativi oggi possibili - sottolinea Sergio Spada, presidente della cooperativa brisighellese -. Inoltre ci consentirà di introdurre alcune importanti innovazioni: un nuovo protocollo di ricerca e sperimentazione messo a punto in collaborazione con alcune importanti università italiane; raggiungere la totale tracciabilità delle partite durante il processo di lavorazione; puntare alla massima ecosostenibilità che passa dal risparmio energetico e arriva al totale riutilizzo dei sottoprodotti».

Nel dettaglio, la giornata di sabato 13 ottobre si aprirà alle 15.30 con l'accoglienza degli invitati nella sede della cooperativa in via Strada 2 a Brisighella. A seguire il presidente Sergio Spada illustrerà agli intervenuti la genesi del progetto, le caratteristiche del nuovo impianto e si soffermerà sugli obiettivi futuri della cooperativa. Prima del taglio del nastro e della successiva visita guidata al frantoio, in programma alle 16.25 circa, è previsto il saluto dei rappresentanti della Istituzioni Governative nazionali e regionali.