QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

PARMA: AL LICEO BERTOLUCCI NASCE LA COOPERATIVA SCOLASTICA

Percorso organizzato da Confcooperative Parma, Irecoop Parma, Banca di Parma e LEN Soc. Cop.

PARMA: AL LICEO BERTOLUCCI NASCE LA COOPERATIVA SCOLASTICA

Venerdì 3 febbraio a Parma si è svolto l'ultimo passo che ha visto due classi del Liceo Bertolucci costituire un'Associazione Cooperativa Scolastica, percorso organizzato da Confcooperative Parma, Irecoop Parma, Banca di Parma e LEN Soc. Cop.

L'appuntamento ha visto due fasi: un primo momento introduttivo in cui sono state illustrate le tematiche riguardanti l'educazione cooperativa a partire dalla teoria e un secondo in cui invece i ragazzi hanno sviluppato le idee imprenditoriali e ha preso il via la parte operativa.

Durante il primo incontro di venerdì 11 novembre sono intervenuti diversi rappresentanti del mondo delle cooperative, come Alain Gennari (responsabile sede Irecoop Parma), il direttore di Confcooperative Parma Andrea Gennari, il consulente di Confcooperative Parma Francesco Artioli, il direttore della Banca di Parma Lorenzo Sartori e il presidente della cooperativa GRUPPO SCUOLA Alessandro Catellani.

Il secondo incontro si è svolto invece mercoledì 18 gennaio: argomento della lezione è stata la "Presentazione alla classe del progetto imprenditoriale e analisi fattibilità di impresa da parte della banca" e il relatore è stato il dottor Lorenzo Sartori, Direttore Banca di Parma.

Quest'oggi il percorso si è chiuso con la presenza delle due classi, la 3A e la 3E, presso la sede di Confcooperative Parma, dove le due cooperative si sono ufficialmente costituite.

La cooperativa istituita dalla classe 3A è stata denominata Treddì Cooperative, mentre quella della 3E si chiamerà A.C.S. “eVenti5”. Ha interpretato la funzione del notaio il consulente fiscale di Confcooperative dott. Francesco Artioli.

Costituite le due cooperative, i relativi Consigli si sono riuniti e hanno deliberato l'apertura di un conto corrente presso Banca di Parma, nonché l'adesione a Confcooperative Parma.

Il Presidente di ogni singola coop ha letto lo statuto con il sostegno di Francesco Artioli, che ha spiegato e coinvolto i ragazzi nei vari articoli che lo compongono.