QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

REGIONE PLASTIC FREE, CONFCOOPERATIVE: BENE LA STRATEGIA CONDIVISA SENZA NUOVE TASSE

L'intervento del presidente Francesco Milza a seguito del Piano "PlasticFreER" presentato oggi dalla Regione.

REGIONE PLASTIC FREE, CONFCOOPERATIVE: BENE LA STRATEGIA CONDIVISA SENZA NUOVE TASSE

“Le iniziative da adottare per ridurre l'impatto ambientale del sistema produttivo non possono essere calate dall'alto con intenti punitivi finalizzati solo a drenare nuove risorse per le casse pubbliche, mettendo così in difficoltà le aziende. Siamo quindi soddisfatti che la Regione Emilia-Romagna abbia condiviso con le Associazioni delle imprese, tra cui la nostra, il Piano ‘PlasticFreER' presentato oggi, dimostrandosi aperta al confronto e accogliendo parte delle nostre richieste, così da avviare un percorso virtuoso in favore di un sempre maggiore rispetto per l'ambiente”.

Lo dichiara Francesco Milza, presidente di Confcooperative Emilia Romagna, a seguito della presentazione del Piano ‘PlasticFreER' da parte della Regione Emilia-Romagna avvenuta questa mattina in conferenza stampa.

“Siamo convinti – continua Milza – che la previsione di incentivi e forme di sostegno alla riconversione industriale dei processi e dei prodotti in un'ottica di economia circolare, rappresenti un elemento fondamentale per accompagnare le imprese in questa grande sfida, senza vessarle ulteriormente con nuove e inutili tasse che penalizzano aziende, lavoratori e consumatori, e non creano benefici ambientali”.

 

Bologna, 14 novembre 2019